Divani – 22 modi per disporli in soggiorno

Quando si progetta un’area living l’attenzione maggiore è sulla disposizione dei divani , che sono gli arredi più ingombranti da gestire.

Una volta che hai definito come disporre le diverse sedute, tutti gli altri arredi addizionali come sedie e tavolini trovano automaticamente la propria collocazione.

Noi di Pierre Home utilizziamo un processo ben definito per progettare le sedute in un’area linig:

  1. Individuare la funzionalità principale di ogni area
  2. Definire la posizione ideale dei divani o del singolo divano
  3. Posizionare gli arredi di minori dimensioni come le poltrone
  4. Collocare i tavolini e le eventuali sedie
  5. Scegliere i tessuti, i cuscini, le lampade ecc..

Iniziamo subito

Possiamo classificare tutte le possibili disposizioni in 4 categorie:

  1. Disposizione Frontale
  2. Disposizione a L
  3. Disposizione a U
  4. Disposizione Circolare

Disposizione Frontale divani

Idealmente per conversare si dovrebbe stare seduti frontalmente e quindi posizionare i divani e le poltrone una di fronte all’altra.

Tra le sedute si possono posizionare un tavolino da soggiorno oppure un bel pouff rettangolare, in modo da avere un appoggio per un vassoio con cioccolatini o drink.

Questa disposizione è giusta per enfatizzare un punto focale che si trova all’estremità aperta della disposizione, come un camino o una vista panoramica.

In generale questa disposizione ha un miglior effetto estetico quando è “libera” all’interno della stanza, quindi se possibile evita di collocare i divani contro le pareti.

  • Disposizione con due divani

Puoi utilizzare divani a due posti o 3 posti. Posso avere stile, materiale colore e misure diversi.

divani moderni
  • Disposizione con due chaise longue

Una disposizione ideale per rilassarsi, leggere libri, ascoltare musica, fare meditazione…

divani moderni
  • Disposizione con un divano e due poltrone

Se serve maggiore flessibilità possiamo utilizzare due poltrone, che possono facilmente essere spostate o ruotate.

  • Un espediente quando si usano due divani

Se utilizzi due divani li lunghezze diverse, puoi bilanciare la lunghezza addizionale del divano inserendo un tavolino di fianco a quello più corto

Disposizione divani a L

Quando si vuole ottimizzare lo spazio dell’area living, una buona soluzione è disporre i divani ad L (elle).

Puoi scegliere se posiziona uno o entrambi i divani contro le pareti oppure se tenerli liberi.

La parte aperta della L va posizionata di fronte al punto focale come la tv, il camino o la vista panoramica.

  • Disposizione con un divano a 3 posti e un divano a 2 posti
divani moderni

Per ottenere la L puoi posizionare i due divani uno di fianco all’altro, entrambi direzionati verso il punto focale.

Tra i due divani puoi inserire un tavolino con una lampada per illuminare l’area per la lettura o l’utilizzo del tablet. In alternativa puoi inserire una piantana, la lampada da terra.

  • Disposizione con due divani a 3 posti
divani moderni

Uguale alla disposizione precedente ma con più spazio.

  • Disposizione con un divano modulare

Un divano modulare può essere progettato per le misure effettive dell’area living.

Puoi creare diverse opzioni di seduta e avere abbondante spazio per un’area lounge/relax.

Con una configurazione ad L il divano modulare può essere angolare e massimizzare lo spazio di seduta, può prevedere una chaise longue e/o un pouff, può avere lati con o senza il bracciolo.

Insomma lo si può modulare per l’esigenza specifica dell’area living da arredare.

  • Disposizione con un divano e due poltrone

Una variante della disposizione ad L se non c’è sufficiente spazio oppure non vengono troppi ospiti insieme.

  • Disposizione con loveseat e una poltrona

Un’altra variante della disposizione ad L per appartamenti piccoli oppure per creare un’area per la lettura in una casa più grande.

  • Disposizione con un divano e una chaise longue

Per creare un angolo rilassante e confortevole puoi combinare un divano con una chaise longue.

  • Disposizione con due chaise longue

Una disposizione ideale per rilassarsi, leggere un buon libro, ascoltare musica…

Disposizione divani a U

Con una configurazione ad U le sedute vanno posizionate intorno al punto focale. Al centro dell’area puoi collocare un tavolino di dimensioni ampie oppure più tavolini più piccoli.

Questa disposizione funziona bene sia libera dentro la stanza che contro le pareti.

  • Disposizione con tre divani

È la soluzione più utilizzata nei soggiorni di rappresentanza formali, richiede molto spazio e devi fare attenzione a non distanziare troppo le sedute rendendo difficoltosa la conversazione.

I divani possono essere diversi ed è consigliabile averne almeno due uguali.

  • Disposizione con un divano modulare e una loveseat/due poltrone

Anche questa soluzione richiede uno spazio ampio. È una variante più informale rispetto alla disposizione precedente ed è più adatto ad un’ambiente famigliare, perché con questa disposizione si hanno molte sedute adatte alle diverse attività che si svolgono in un’area living.

Oppure per creare un’ambiente accogliente per ospitare amici.

  • Disposizione con un divano modulare e due poltrone/due sedie laterali

I due divani creano una composizione ad L, completata da due sedie.

Puoi creare un’area conversazione addizionale aggiungendo un tavolino tra le due poltrone.

  • Disposizione con due divani modulare e due poltrone centrali

Puoi inserire al centro della U due poltrone invece del divano.

  • Disposizione con un divano modulare

I divani modulari si possono personalizzare per adattarsi a qualsiasi area living. Lo si può rendere più o meno formale a seconda dei moduli si scelgono.

  • Disposizione con un divano e due poltrone laterali

Questa disposizione aggiunge posti ad un divano lineare in spazi con conformazioni particolari, ma non è consigliata per ospitare amici per via della distanza di conversazione e la poca disponibilità di posti a sedere.

  • Disposizione con due divani e una chaise longue

Invece di tre, se ne possono inserire due con una chaise longue.

  • Disposizione con due divani e due sedute

Due divani creano la disposizione a L, completata da due sedie/poltroncine. Si potrebbe aggiungere un tavolino tra le due sedie per creare un’area conversazione aggiuntiva.

Disposizione circolare divani

La disposizione circolare invita alla conversazione ed è la soluzione da preferire se nella stanza manca il punto focale.

Alcune delle sedute devono essere piccole e leggere per cambiarne la disposizione e avere comodi spazi di transito.

  • Disposizione con sedie intorno al tavolino

Questa configurazione è l’ideale per fare giochi da tavolo come Tabù, giocare a carte e in generale intrattenersi con gli amici. Consiglio di prenderla in considerazione come area aggiuntiva al soggiorno principale.

  • Disposizione circolare con pouf, poltroncine, divani e chaise longue

Puoi realizzare un’area living flessibile unendo insieme i divani con pezzi di arredo più piccoli e leggeri. Queste sedute possono essere spostate e ruotare all’occorrenza per adattare ‘ambiente alle diverse situazioni.

  • Disposizione “libera” / ad angolo

Buona scelta,

Alessandro

PS: qui trovi le altre risorse gratuite

About The Author

Related Posts